Archivio Mensile: settembre 2013

69° anniversario della fucilazione di Luigi “Carmen” Ruggeri

Associazione Nazionale Partigiani Italiani – Associazione Nazionale Partigiani Cristiani – Associazione Nazionale Divisione Acqui” – Comitato Difesa e Sviluppo Democrazia – Comune di Pozzaglio

chiamano i cittadini a celebrare il 69° anniversario della fucilazione, da parte delle brigate nere, del comandante partigiano
Luigi “Carmen” Ruggeri
sottufficiale della Guardia di Finanza, Medaglia d’argento al Valor Militare

e uniscono al suo ricordo anche quello di tutti i caduti nella Guerra di Liberazione, per rinnovarne la memoria, l’opera e il sacrificio compiuti per la libertà e la pace in Europa.

Ciò si rende ancor più necessario in questo momento di difficile crisi economica, sociale e morale, per riconfermare l’attualità dei Valori della Resistenza, che ispirarono la Carta Costituzionale, soprattutto in materia di giustizia sociale, di difesa delle autonomie locali, di diritti del lavoro e di una politica di riforme, con particolare riguardo alla ricerca e all’istruzione che possa aprire ai giovani un futuro di lavoro e di sicurezza.

Programma
Pozzaglio – domenica 29 settembre 2012
ore 10,00 – In Piazza del Comune raduno autorità e partecipanti con gonfaloni e bandiere
ore 10,15 – Nel salone del Consiglio saluto di apertura di Dante Baccinelli, Sindaco di Pozzaglio – intervento di Giuseppe Azzoni, direttivo provinciale ANPI Cremona
ore 11,00 – Dalla Piazza partirà il corteo per deporre una corona di fiori alla lapide collocata nel luogo dove Luigi “Carmen” Ruggeri venne fucilato

Trieste ed il fascismo razzista

Il pomeriggio di giovedì 19 settembre al Circolo della Stampa di Trieste al Convegno “Trieste ed il fascismo razzista” nessuno esibiva il patrocinio di alcuna istituzione. Erano assenti le fasce tricolori che intervengono, senza vera convinzione, ma mossi da un freddo dovere d’ufficio.
C’era invece un gran numero di uomini e donne, di anziani e adolescenti richiamati dalla Storia rievocata dalle lucide relazioni di Tullia Catalan, Silva Bon, Annamaria Vinci, Gaetano Dato, Simone Rorato, tutti studiosi dell’Università di Trieste. Il contesto della proclamazione delle leggi razziali avvenuta in Piazza Unità il 18 settembre 1938 ad opera di Mussolini, veniva delineato in modo avvincente con documentazione e interpretazione adeguate. Anche seduti per terra e lungo le scale i partecipanti erano attenti ad ogni parola, alle riflessioni che in quella sala venivano svolte e offerte alle menti ed ai cuori, per lo sviluppo della coscienza critica di tutti. Continua »

No al raduno neonazifascista a Cantù

L’ANPI Regionale ha organizzato, con tutti i Comitati Provinciali Lombardia, e con l’adesione delle altre forze sociali politiche e sindacali democratiche, nonché della Comunità Ebraica di Milano, la manifestazione a Como di giovedì 12 settembre, nel luogo del Monumento alla Resistenza Europea, prendendo certo spunto dal raduno neonazifascista che si è saputo da poco dovrebbe svolgersi a Cantù, ma intendendo dare un significato più ampio alla presa di posizione del mondo democratico: vogliamo sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni rispetto alla necessità di contrastare i rigurgiti del nazifascismo in Italia e in Europa, ma anche alla necessità di riconoscere e combattere oggi il fascismo di sempre. Continua »

8 settembre 2013

Saluti alle autorità civili e militari, alle associazioni d’arma.

Oggi, otto settembre, celebriamo il 70° anniversario dell’inizio della Guerra di Liberazione Nazionale.
Il 1943 fu infatti l’anno della svolta nella Seconda Guerra Mondiale.
Sul fronte orientale inizia la controffensiva dell’Armata Rossa e il 10 luglio lo sbarco degli Alleati in Sicilia.
Si acuisce così la crisi politica e militare del fascismo, che era già stato scosso dagli scioperi del marzo 1943 nelle fabbriche del nord Italia. Continua »