Archivio Mensile: giugno 2015

Il Mediterraneo e l’Europa


A pochi giorni dalla Giornata Mondiale del Rifugiato, consapevole della complessità del tema e del clima confuso ed artatamente allarmistico che si respira nel Paese ed in Europa, l’ANPI vuole provare a ragionare sulle politiche da mettere in campo per non rinnegare i principi di accoglienza scritti nella Costituzione Italiana e nei trattati europei e invita all’incontro dal titolo
“Il Mediterraneo e l’Europa. Immigrazione e politiche per affrontarla”
venerdì 26 giugno 2015, ore 16,30
presso la Sala Zanoni, via del Vecchio Passeggio 1
Interverranno:
Luciano Pizzetti per il Partito Democratico
Gabriele Piazzoni per Sinistra Ecologia Libertà
Celestina Villa per il Partito della Rifondazione Comunista
Presiede Mariella Laudadio Presidente ANPI provinciale
L’incontro è aperto a tutti, in particolare ai soggetti che operano nel settore.

Fermiamo la strage subito!

sabato 20 giugno – Giornata Mondiale del Rifugiato
ore 18-20
Giardini Pubblici – Piazza Roma, Cremona
Presidio Sociale promosso dalla Tavola della Pace di Cremona.
Interverrà Bruna Sironi – Corrispondente da Nairobi per “Nigrizia”

L’Europa nasce o muore nel Mediterraneo
Pace, sicurezza, benessere sociale ed economico si raggiungono solamente se si rispettano l’universalità̀ dei diritti umani di ogni donna e di ogni uomo.
La regione del Mediterraneo è una polveriera ed il mare è oramai un cimitero a cielo aperto. Dall’inizio del 2015 nel mediterraneo sono morte più̀ di1700 persone. L’Europa, per storia, per cultura, per geografia, per il commercio, è parte integrante di questa regione ma sembra averne perso memoria.
Il dramma di profughi e migranti, il loro abbandono in mano alle organizzazioni criminali, il dibattito su come, dove e chi colpire per impedire l’arrivo di uomini e donne che cercano rifugio o una vita dignitosa in Europa, non è altro che l’ultimo atto che testimonia l’assenza di visione politica da parte dei governi dell’UE.
Questa drammatica situazione ha responsabilità̀ precise: le scelte politiche e le leggi dei governi europei che non consentono nessuna via d’accesso sicura e legale nel territorio dell’UE e costruiscono di fatto quelle barriere che provocano migliaia di morti nel Mediterraneo, nel Sahara, nei paesi di transito, nella sacca senza uscita che si è creata in Libia. Scelte coscienti e volute che configurano un crimine contro l’umanità̀.
La risposta dell’UE, confermata nell’Agenda Europea sull’immigrazione, ripropone soluzioni che hanno già̀ dimostrato di essere miopi e di produrre effetti opposti agli obiettivi dichiarati.
L’Europa siamo noi. Noi dobbiamo fare l’Europa sociale solidale.

In memoria di Vittorio Staccione, calciatore

“Simbolo dello Sport come impegno civile, sociale e politico, giocò da protagonista nei campi della vita per la libertà e la fratellanza degli uomini.”

Panathlon Club Cremona e Comune di Cremona invitano alla cerimonia di scoprimento della lapide in memoria di Vittorio Staccione, giocatore della Cremonese nella stagione 1924/25 Morto a Gusen – Mauthausen il 16 Marzo 1945.
Martedì 16 giugno 2015 alle ore 16,00 – Stadio G. Zini, zona Tribuna centrale.
Cremona
Ingresso e parcheggio allo stadio da via Bibaculo (prima laterale a destra di via Persico)
Nella lapide in marmo è stata posta un’opera in bronzo dello scultore cremonese Mario Coppetti.

Pellegrinaggio al Col del Lys

Nel 70esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo, per ricordare i 120 partigiani cremonesi che combatterono nelle valli di Susa, Chisone, Sangone e Lanzo, ed i tanti nostri caduti per la libertà, l’Anpi provinciale di Cremona invita tutti gli antifascisti cremonesi a partecipare al pellegrinaggio al Col del Lys – nel luogo in cui hanno combattuto e sono morti i nostri martiri – che avverrà domenica 5 luglio 2015.
Partenze pullman
Ore 05,00 da Pessina Cremonese
Ore 05,30 da Cremona (Porta Venezia)
Costo pullman Euro 10,00
Pranzo al sacco o pranzo presso la tensostruttura al costo di Euro 20,00 (nel secondo caso comunicare al momento dell’iscrizione al viaggio).
Per prenotazioni: anpicremona@gmail.com